Rifugio “Ai caduti dell’Adamello ” e Cresta Croce

Sci alpinismo

richiedi / prenota
Logo IFMGA - IVBV - UIAGM

Rifugio “Ai caduti dell’Adamello ” e Cresta Croce

Uscita scialpinistica in quota, che raggiunge i 3303 m della cima Cresta Croce.  Due giorni immersi nei meravigliosi e selvaggi ghiacciai dell’Adamello che si concluderanno con la bellissima discesa del Pisgana o della val Folgorida.

Livello Avanzato
Durata 2 giorni
Stagione primavera
Luogo Gruppo dell'Adamello

Quota individuale

  • Servizio ed accompagnamento di una Guida Alpina per tutta la durata dell’esperienza.
630 € 1 persona
330 €/persona 2 persone
250 €/persona 3 - 4 - 5 persone
Sci alpinismo
09.04.2022, 10.04.2022
Gruppo dell'Adamello

Itinerario

Ritrovo ore 7:00 c/o ufficio guide Madonna di Campiglio, incontro con la guida, controllo materiale dei partecipanti.

Trasferimento con mezzi propri presso Passo del Tonale parcheggio funivia Presena. Risalita con impianti fino a Passo Presena.

Si inizia subito a scendere, con una bella sciata in direzione sud fino a raggiungere il rifugio Mandrone, passando nei pressi del Lago Scuro.

Giunti al rifugio Mandrone, si mettono le pelli sugli sci e si prosegue risalendo il pendio, che salendo dolcemente ci porta fino alla base del  ghiacciaio. Passando sotto le tre Lobbie e superando le balze del ghiacciaio si arriva al passo della Lobbia Alta, da dove in breve si giunge al rifugio “Ai caduti dell’Adamello”.

Dopo una pausa al rifugio se le condizioni lo permettono si raggiunge la Cima della Lobbia Alta, la sua piccola croce e il panorama sono un ottima conclusione di giornata prima di rientrare al rifugio Lobbia “Ai caduti dell’Adamello”; Qui ci attendono, la calda accoglienza del gestore, una buona cena e un letto caldo.

Il mattino seguente, dopo un colazione di buon ora si sale alla Cresta Croce dove si trova l’impressionante cannone 149, detto anche ippopotamo, portato fin lassù dagli alpini nel corso della prima guerra mondiale.

Per la discesa abbiamo due possibilità:

  • scendere sul ghiacciaio del Mandron e con una breve salita si giunge al passo Venezia dove inizia la  lunga e divertente discesa del Pisgana che ci porterà fino a Ponte di Legno. Da qui con gli impianti si tornerà al passo del Tonale e alla macchina.
  • scendere sul ghiacciaio della Lobbia che si attraversa per risalire con 150m di dislivello al passo Folgorida, la discesa per la omonima valle in un ambiente selvaggio fino alla val Genova che poi si segue per la strada in leggera discesa fino al paese di Carisolo, per poi ritornare al passo del Tonale a recuperare la macchina.

Dislivello in salita:

  • primo giorno: 600 m
  • secondo giorno  350 m + 250 m

Dislivello in discesa:

  • primo giorno 600m
  • secondo giorno 1800 m per Ponte di Legno o 2400 m per Carisolo.

Difficoltà: BSA

Richiedi / prenota

Compila il form per richiedere informazioni.

via Campanil Basso, 5
Madonna di Campiglio, TN 38086
M. +39 0465 442634
E. info@guidealpinecampiglio.it

    Seguici sui social

    Inizia ad assaporare l'avventura