Via Scala del Cielo

Logo IFMGA - IVBV - UIAGM

Scheda tecnica

  • Salitori: Bestetti Gilberto Beltrami Tarcisio e Alessandro il 22-9-2014
  • Dislivello: 170m
  • Sviluppo: 210
  • Tempo di salita: 4h
  • Tempo di discesa: 2h
  • Difficolta: VI+

Attrezzatura

normale dotazione alpinistica,

dadi, una serie friends fino al 3 camalot, fettucce,

corda 60m.

Accesso

Per raggiungere la via, salire la strada della  Val Nambrone fino ai laghi di Cornisello, e alla Malga Cornisello. Proseguire lungo il sentiero SAT 239  per il lago della Vedretta, dopo 15min circa dall’attacco del sentiero lasciarlo e risalire il costone erboso sulla sinistra della Valletta, risalirlo fino in cima per poi attraversare in leggera discesa e piano sotto alla parete nord-est della Cima Pellisier facilmente riconoscibile per il diedro che la solca al centro. L’attacco della via è 30m e sinistra dello spigolo nord. Clessidra con cordino e ometto all’ attacco

L1: dalla clessidra salire per fessure verso dx (dado e chiodo) fino alla cengia poi diritti per la paretina (dado) alla sosta. 30m V

L2: utilizzando le fessure attraversare salendo a dx (chiodo) per poi salire diritti. 30m VI+

L3: salire la rampa e al suo termine salire il salto finale a sx  poi diritti per fessura alla sosta (dado). 30m V

L4: aggirare a sx  la parete liscia (dado) e risalire il camino aperto girare lo spigolo sulla cengia poi direttamente in sosta. 30m IV

L5: salire diritti e superare la paretina (chiodo), continuare leggermente a dx per diedro rotto fino alla finestra che si passa per salire dall’altro lato (cordone su clessidra) direttamente alla sosta. 30m IV+

L6: per la placca obliquando a sx .34m III

L7: lungo lo spigolo poi per il diedro fino al libro di vetta, sosta sulla sx (attrezzata per la  doppia). III 25m

Download relazione (.pdf 376 KB)

Richiedi / prenota

Compila il form per richiedere informazioni.

via Campanil Basso, 5
Madonna di Campiglio, TN 38086
M. +39 0465 442634
E. info@guidealpinecampiglio.it

    Seguici sui social

    Inizia ad assaporare l'avventura